Via Quarenghi, 23 20151 – Milano
02.33403052

7 tisane benefiche che dovresti provare

7 tisane benefiche che dovresti provare

Le tisane benefiche esistono da secoli. Eppure, le conosciamo ancora poco. Tendiamo a confonderle con il tè o gli infusi. Onestamente, ci sembrano tutte uguali. Ma non è così. Coglierne le differenze è fondamentale per apprezzarne le preziose proprietà.

Mentre il tè è un preparato a base di foglie della pianta, le tisane sono invece a base di frutta secca, fiori, spezie o erbe aromatiche. Ciò significa che possono offrirti un’ampia gamma di gusti e sapori. Ma oltre a essere deliziose, le tisane hanno anche proprietà benefiche per la salute. Non è un caso che siano state utilizzate come rimedi naturali per molti disturbi nel corso dei secoli.

Se vuoi saperne di più e toglierti il capriccio di provare qualcosa di nuovo, ecco una selezione di 7 tisane salutari che potresti provare.

Tisane benefiche#1 Tisana all’echinacea

Perfetta per combattere i malanni di stagione come raffreddore e influenza. La tisana all’echinacea è da bere alla comparsa dei primi sintomi quali febbriciattola, starnuti e mal di gola, per almeno una settimana. Aiuta a prevenire le infezioni ricorrenti delle vie respiratorie.

#2 Tisana allo zenzero

Un vero toccasana, lo zenzero è famoso per le sue proprietà antibiotiche, depurative e drenanti. Stimola le difese immunitarie e risulta perfetto per prevenire l’influenza. Inoltre, grazie al gingerolo è anche un espettorante: calma e riduce la tosse.

#3 Tisana al finocchio

Un evergreen. La tisana al finocchio è una delle più benefiche per quanto riguarda la ritenzione idrica. Viene spesso consigliata a chi vuole perdere peso proprio perché aiuta a bruciare i grassi più velocemente e a regolare l’appetito. È anche depurativa, aiuta infatti a purificare il sangue e migliorare la funzione dei reni.

#4 Tisana alla rosa canina

Una tisana perfetta e delicata da far gustare anche ai più piccoli: la rosa canina ha proprietà diuretiche, disintossicanti e, soprattutto, stimola le difese immunitarie. Ideale per combattere le allergie, ma anche in tutte le condizioni di stress. La rosa canina, infatti, è utile in caso di stanchezza o esaurimento in quanto è un eccellente tonico.

#5 Tisana alla melissa

Nota per le sue proprietà rilassanti, la tisana alla melissa è utile per contrastare l’irritabilità, l’insonnia, il nervosismo e la tachicardia. Stimola la concentrazione e risolleva il tono dell’umore. Inoltre, garantisce un’azione antispasmodica e antinfiammatoria. Dunque, è utile contro i dolori mestruali, la nausea e le nevralgie.

#6 Tisana al rosmarino

Il rosmarino è un ottimo ricostituente naturale: risveglia corpo e mente, stimola la memoria e allevia lo stress. Una tazza di tisana al rosmarino non può che giovare. Aiuta a contrastare i sintomi dell’influenza e l’invecchiamento cellulare, oltre a intervenire come stimolante in caso di debolezza generale.

#7 Tisane benefiche alla camomilla

Chi non ha mai bevuto almeno una tazza di camomilla calda per conciliare il sonno? Le proprietà antispasmodiche e sedative la rendono ideale per calmare stati di ansia, stress e nervosismo, così come per rilassare i muscoli in caso di spasmi muscolari o dolori mestruali. Ha effetto calmante anche per l’apparato digestivo e intestinale. Insomma, la camomilla è da avere sempre a disposizione.

Come assaporare la tua tazza di tisana

Per assaporare al meglio le tue tisane benefiche e trarne tutti vantaggi, segui questi semplici consigli:

  • fai attenzione alla temperatura – a differenza di altre bevande, la tisana è da bere calda o a temperatura ambiente, ma non fredda. Proprio per questo, preparala poco prima del momento in cui desideri berla ed evita di riscaldarla. Se vuoi berla più volte durante il giorno, allora puoi prepararla e conservarla in un recipiente di vetro per gustarla a temperatura ambiente;
  • evita di zuccherarla – la tisana è da consumare senza zucchero, ma se fai fatica a berla al naturale puoi dolcificarla con il miele, che ben si sposa con i sapori delle erbe, o con del succo di agave. Cerca comunque di abituarti a berla al naturale, diminuendo di volta in volta il dolcificante.
  • scegli quella giusta per ogni occasione – a seconda delle caratteristiche della tisana, e del suo scopo principale, cambia anche il momento della giornata in cui è meglio assumerla. Dunque, le depurative, lassative e diuretiche sono meglio al mattino a digiuno. Quelle antisettiche, antireumatiche, antitosse e cardiotoniche, vanno bene a metà mattina o a metà pomeriggio. Se sono digestive o sedative, bevile dopo i pasti, mentre quelle che aiutano la circolazione sono perfette alla sera, prima di coricarti.

Tisane benefiche: scegli la tua preferita

Le tisane benefiche rappresentano un momento piacevole, una calda coccola da gustare per rilassarsi, ma non solo. Le proprietà benefiche e depurative delle erbe che le costituiscono portano sollievo ad alcuni disturbi che a volte possono accompagnare le nostre giornate.

Sono anche un’ottima alternativa all’acqua, per mantenere livelli adeguati di idratazione e non contenendo caffeina. Dunque, possono essere assunte a qualsiasi ora del giorno. E alla sera sono utili per conciliare il sonno.

Attenzione però alle controindicazioni. Ad esempio, alcune erbe non possono essere somministrate durante la gravidanza, perché potrebbero essere dannose per il feto. Oppure, nel caso tu soffra di particolari patologie, è sempre meglio verificare quali tisane puoi bere. Dunque, per i tuoi momenti di relax vieni a trovarci nel centro commerciale Bonola, fatti consigliare dagli esperti della nostra erboristeria e scegli la tisana più adatta alle tue esigenze.